98 d.l. In caso ci venga notificata una sanzione amministrativa cosa dobbiamo fare? Il Prefetto ha 120 giorni di tempo per accogliere o rigettare le ragioni che hanno indotto a fare ricorso, quindi decide se annullare la multa o condannare al pagamento di una cifra pari al doppio della sanzione originale, con le motivazioni che lo hanno portato a tale decisione. Marco Boero - Via G. Ferrari 7, 22100 Como CO È quel che accade, ad esempio, quando il conducente del veicolo sia diverso dal proprietario: in questo caso, infatti, la violazione è contestata sia al conducente che al proprietario che sono entrambi obbligati a pagare la sanzione. VI, 24 maggio 2016, n. 2182, in Dejure, il quale, dopo avere premesso che «Il principio di legalità dell'azione amministrativa, di rilevanza costituzionale (artt. Allegando una copia del verbale e la documentazione utile ai fini della richiesta, come ad esempio delle foto. euro 800 se la sanzione è uguale alla misura minima di euro 400). Ricorso multa: come fare a non confondersi. Oppure iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. No. Naturalmente, anche per quanto riguarda la contestazione di sanzioni amministrative, ci sono dei casi molto complessi. nel caso di reiterazione della stessa violazione, la sanzione amministrativa è raddoppiata (es. I due tipi di ricorso sono alternativi. Non è da escludere, però, il rischio di vedersi dichiarare inammissibile il ricorso. S.p.a. impugnava il provvedimento del Sindaco di Prato del 4.10.2003 con cui le si ingiungeva il pagamento della sanzione pecuniaria, impugnata con il primo ricorso, aumentata degli interessi legali e sotto comminatoria degli atti esecutivi. Si fa a volte una certa confusione tra accertamento e contestazione di una sanzione amministrativa. "La Legge per Tutti" è una testata giornalistica fondata dall'avv. Rigettato il ricorso di Rossetti Market nei confronti del ministero dell’Economia, Guardia di Finanza (Tenenza di Fiorenzuola) e della Regione Emilia Romagna e revocato anche il provvedimento del Tribunale del 18 novembre e che disponeva la sospensione cautelare del processo verbale di accertamento e contestazione di illecito amministrativo del 16 novembre, … Se il ricorso viene respinto il Giudice stabilirà nella sentenza l’importo della sanzione con l’ingiunzione di pagare la somma entro 30 giorni dalla notifica. In questo caso, infatti, il conducente subirebbe comunque la decurtazione dei punti della patente, oltre che la possibilità di subire la richiesta di restituzione della somma pagata da parte del … del 1992 e dev'essere eseguito entro 30 giorni dalla contestazione o dalla notifica della sanzione, quindi con tempi dimezzati rispetto a quelli del ricorso al Prefetto. Pertanto, la scelta del legislatore “di attribuire l’effetto di precludere il ricorso giurisdizionale solo al pagamento in misura ridotta, e non anche al … Prefetto della Provincia di Roma) Secondo l'articolo 203 del D.lgs. Qualora la parte privata non provveda al pagamento entro il termine stabilito vengono riscossi coattivamente anche tributo e interessi. La contestazione di un illecito si riferisce al momento in cui essa viene rigirata all'interessato. nel caso in cui la violazione sia commessa mediante l'utilizzo di un veicolo , con aumento fino a un 1/3 (es. I casi dove è molto difficile la ricostruzione dell'incidente stradale. In attesa di un’eventuale pronuncia in questo senso, non è da escludere quindi che il proprietario di un veicolo posso tentare di proporre ricorso anche nel caso in cui il conducente abbia deciso autonomamente di pagare la sanzione in misura ridotta. In questo caso, infatti, il conducente subirebbe comunque la decurtazione dei punti della patente, oltre che la possibilità di subire la richiesta di restituzione della somma pagata da parte del proprietario. Questa tipologia di ricorso è un vero e proprio atto giurisdizionale e quindi comporta dei costi nell'ordine dei 43€ per le sanzioni di importo inferiore ai 1.100 €. La contestazione, una volta accertata, può essere contestata entro 90 giorni dall'accertamento, che possono diventare 360 se l’interessato si trova all'estero. 202 cod. 176 del Codice della Strada prevede che il mancato pagamento del pedaggio autostradale sia soggetto alla sanzione amministrativa da euro … Esso, quindi, non coincide con il momento in cui vengono acquisiti gli elementi dell'illecito che si vuole contestare. Capita che si possa essere vittima di una sanzione ingiusta, o che vi sia un qualche vizio di forma da parte di chi ha applicato la sanzione, o ancora che il verbale risulti essere incompleto, oppure che sia stato consegnato un doppio verbale relativo all'infrazione. La scelta è alternativa ma univoca. del 1992, è possibile fare Il ricorso (gratuito) alla multa, Il ricorso al Giudice di Pace è invece disciplinato dall'articolo 204 bis del D.lgs. Una sanzione amministrativa è la conseguenza di un illecito amministrativo, da cui deriva, in particolare in materia di codice della strada e salvo rare eccezioni, una sanzione pecuniaria, cioè il pagamento obbligato di una cifra di denaro. euro 800 se la sanzione è uguale alla misura minima di euro 400). Stampa 1/2016. E quando è possibile fare ricorso? R.V.S. del 1992, è possibile fare Il ricorso (gratuito) alla multa entro 60 giorni dalla contestazione o dall'avvenuta notifica della sanzione, cioè dal momento in cui viene consegnata tramite posta a casa. Questa sanzione aggiuntiva può essere comminata sotto forma di sospensione o revoca della patente o dei documenti di circolazione, obbligo di sospensione di attività, confisca, obbligo di ripristino, fermo amministrativo. Marco Boero, con l'ausilio dei suoi consulenti medici ed avvocati, si occupa di assistere e rappresentare chi è stato vittima di lesioni per errore medico o incidente stradale, previa valutazione personalizzata di ogni caso specifico. Sebbene la Corte costituzionale si sia pronunciata solo nel caso di pagamento effettuato dal proprietario, non è da escludere che il principio possa essere fatto valere anche nel caso contrario, quando ad aver pagato sia stato il conducente e il proprietario voglia presentare ricorso. n. 507 del 30.12.1999) Ill.mo Sig. Chi riceve una contravvenzione per un … PAGAMENTO DELLA SANZIONE - Chi ha ricevuto una notifica di sanzione (consegna a mano da parte del vigile o consegna del verbale a casa) se paga entro 5 giorni: sconto del 30% sull'importo della multa. E' noto che l'art. In tema di violazioni al codice della strada, atteso che il cosiddetto pagamento in misura ridotta, secondo la costruzione normativa di cui all'art. La sanzione deve essere notificata entro 150 giorni e si hanno 30 giorni di tempo per pagare la multa. La legge impone a chi riceve un verbale di accertamento di una violazione al Codice della Strada, di scegliere se provvedere al pagamento in misura ridotta della sanzione, o presentare ricorso al Giudice di pace o al Prefetto. GIUDICE di PACE di ROMA (oppure Sig. 1, 23, 97 e 113 Cost. I 90 giorni si calcolano dal momento in cui chi ha svolto l'accertamento consegna la documentazione alla posta o all'ufficiale giudiziario. In questo caso, infatti, il proprietario potrebbe subire comunque delle conseguenze negative dal verbale, come ad esempio il riconoscimento della propria responsabilità civile nel caso in cui sia avvenuto un sinistro stradale e il connesso aumento del premio assicurativo. Il pagamento della sanzione preclude il ricorso. La notifica viene effettuata dall’Amministrazione che indicherà termini e modalità di pagamento così come stabilito dall’organo accertatore. ricorso avverso l’ordinanza del Prefetto che rigetta il ricorso per una multa. Il pagamento in misura ridotta della sanzione pecuniaria rappresenta un rilevante ostacolo alla proponibilità del ricorso. La Corte costituzionale ha stabilito [2] che nel caso in cui il proprietario del veicolo paghi la sanzione in misura ridotta, il conducente possa comunque proporre ricorso contro il verbale. Con il secondo ricorso la Soc. 22 e segg. Nel caso in cui il cliente non si avvalga della forma di pagamento ridotta entro il 60° giorno dalla contestazione/notifica verrà emessa, ai sensi dell’art. ricorso in opposizione a sanzione amministrativa (artt. I casi che richiedono più attenzione e cautela sono in particolare: I casi riguardanti incidenti gravi e dove vi siano stati feriti. del 1992 e dev'essere eseguito. Il Giudice di Pace, dopo aver preso visione degli atti, potrà decidere se il ricorso è inammissibile, convalidare la sanzione tramite un’ordinanza se il ricorrente non fosse presente, rigettare il ricorso e sanzionare il ricorrente al pagamento di una somma compresa tra il minimo e il massimo della previsione edittale, annullare la multa in parte o del tutto. In entrambi i casi il pagamento delle sanzioni irrogate preclude il ricorso. L’impossibilità di proporre il ricorso rappresenterebbe quindi per il conducente un’inaccettabile violazione del diritto costituzionale di difesa [3]. Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato. Il pagamento in misura ridotta della … Il termine per proporre ricorso in opposizione a sanzione amministrativa è di 30 giorni dalla data di ricezione dell'atto (notifica a mani, o - in caso di notifica postale - dal ritiro dell'atto o comunque decorsi 10 giorni dall'avviso ex art. deve portare a termine per verificare ed esaminare l’illecito in essere. euro 9,23 e diritti di notifica euro 5,88, Email (obbligatoria se vuoi ricevere le notifiche), Notificami quando viene aggiunto un nuovo commento. Il ricorso al Giudice di Pace è invece disciplinato dall'articolo 204 bis del D.lgs. Ecco le modalità per presentare questo ricorso: Inviando di una lettera in carta semplice attraverso raccomandata con ricevuta di ritorno diretta al Prefetto o indirizzata al comando di polizia municipale o anche all'ufficio dell’organo accertatore, o con semplice consegna a mano, che però è sconsigliabile. © Copyright 2017 - Studio Legale Avv. In questo caso, occorrerà cercare di “convincere” il Giudice di pace o il Prefetto della ammissibilità del ricorso, dimostrando di avere un interesse concreto all’annullamento del verbale. | Codice Univoco: M5UXCR1 | IBAN: IT 07 G 02008 16202 000102945845 - Swift UNCRITM1590, Questo sito contribuisce alla audience di, Richiedi una consulenza ai nostri professionisti. I casi nei quali c’è anche la possibilità di richiesta di risarcimento danni. Questo tipo di ricorso non necessita della presenza di un avvocato, che però diventa necessario qualora il Giudice di Pace rigetti il ricorso e, quindi, si può fare appello ad un tribunale. TERMINI Posso presentare lo stesso ricorso sia al Prefetto che al Giudice di Pace? di Risc. 22 e 23 L. 689/181, per la valutazione della legittimità della violazione ai fini della sola applicazione delle eventuali sanzioni accessorie. C on l’entrata in vigore del D.Lgs. L’art. Il Prefetto ha 120 giorni di tempo per accogliere o rigettare le ragioni che hanno indotto a fare ricorso, quindi decide se annullare la multa o condannare al pagamento di una cifra pari al doppio della sanzione originale, con le motivazioni che lo hanno portato a tale decisione. Si ricorda che non si può presentare ricorso avverso l’avviso di violazione (la multa lasciata sul parabrezza). Angelo Greco e iscritta presso il Tribunale di Cosenza, N.G.R 243/2016 - N.R. Il ricorso si presenta, in carta ... il pagamento della 148 commi 12 e 16, e all'art. Il trasgressore puo' decidere se rinunciare al procedimento che verrà instaurato contro di lui pagando entro i termini previsti. n.156/2015, il novellato art 69, al comma 1, del D.Lgs n. 546/1992 ha previsto l’ immediata esecutività delle “sentenze di condanna al pagamento di somme in favore del contribuente” e di “quelle emesse su ricorso avverso gli atti relativi alle operazioni catastali”. strada, non influenza l'applicazione delle eventuali sanzioni accessorie, l'avvenuto pagamento della sanzione amministrativa pecuniaria non preclude il ricorso al prefetto o l'opposizione al giudice ordinario rispetto alle sanzioni accessorie, … nel 2016 ho pagato una multa in misura ridotta, di euro 118,30, ma nell’importo non ho pagato la quota per l’invio per spese di notifica di euro 15,62 per mera distrazione, adesso mi è arrivata una cartella esattoriale come se non avessi pagato niente, quindi mi si chiede di pagare euro 322,97, infrazione 307,86, oneri ag. Il pagamento impedisce la presentazione del ricorso [1]. importo della sanzione amministrativa (infrazioni al Codice della Strada e ai regolamenti comunali) eventuali spese di accertamento e notificazione maggiorazione di un decimo della sanzione per ogni semestre trascorso dal termine per il pagamento della sanzione in misura ridotta (Legge 689/81). Tuttavia, una volta scaduto il termine di 30 giorni, al pagamento della sanzione può provvedere direttamente il debitore utilizzando il codice "699T". è necessario il pagamento di un contributo unificato nella misura prevista dall’art. Opposizione a sanzione amministrativa. Il pagamento può essere effettuato con le modalità indicate sul retro della sanzione stessa. Questo limite non vale, però, se gli obbligati a pagare la sanzione siano due o più (obbligati in solido) e solo uno di essi abbia provveduto al pagamento in misura ridotta. Essa è pari alla terza parte del massimo della sanzione prevista per la violazione commessa o, se più favorevole, al doppio del minimo della sanzione edittale, oltre alle spese del procedimento. 203 comma 1 del C.d.S., impone che il ricorso al Prefetto contro il verbale di accertamento della violazione sia proposto nel termine di sessanta giorni dalla contestazione o dalla notificazione, solo "qualora non sia stato effettuato il pagamento", attiene ad una fase preliminare rispetto alla decisione amministrativa e riguarda il pagamento in misura ridotta; … Ho presentato ricorso, devo pagare anche la multa per evitare il raddoppio? Naturalmente, anche per quanto riguarda la contestazione di sanzioni amministrative, In questi frangenti, come per esempio accade anche quando si è vittima di un danno da, Studio Legale Avv. 141 comma 8, e art. In questi frangenti, come per esempio accade anche quando si è vittima di un danno da malasanità, è sempre meglio affidarsi alla consulenza di un legale che sappia come gestire al meglio la pratica onde evitare ulteriori problematiche all'assistito. Il pagamento in misura ridotta della precedente sanzione evita la contestazione della reiterazione della violazione e quindi il raddoppio della sanzione. Il ricorso al Prefetto ... non sia stato effettuato il pagamento in misura ridotta nei casi consentiti. For a better experience now, use another browser. In tema di violazioni al codice della strada, atteso che il cosiddetto pagamento in misura ridotta, secondo la costruzione normativa di cui all'art. legge 24.11.1981 n. 689 e art. Ci sono queste e altre motivazioni in seguito alle quali è consigliabile fare ricorso, che va effettuato al Prefetto o al Giudice di Pace. 2) nel caso di reiterazione della stessa violazione, la sanzione amministrativa è raddoppiata (es. Un conto è il verbale da Codice della Strada, un altro quello in pandemia. Avv. Internet Explorer won’t be supported for long. Dal 1 gennaio 2010 per presentare ricorso al G.d.P. Bisognerà attendere la notifica del relativo verbale. La Corte costituzionale ha stabilito [2] che nel caso in cui il proprietario del veicolo paghi la sanzione in misura ridotta, il conducente possa comunque proporre ricorso contro il verbale. La legge impedisce a chi paga la sanzione in misura ridotta per violazione del Codice della Strada di proporre ricorso al Giudice di pace o al Prefetto; quando gli obbligati sono due o più, il pagamento da parte di uno non impedisce agli altri di ricorrere. Sanzione amministrativa: accertamento e contestazione, Una sanzione amministrativa è la conseguenza di un, Alla sanzione pecuniaria può anche aggiungersi quella che viene definita una, Secondo l'articolo 203 del D.lgs. La sanzione deve essere notificata entro 150 giorni e si hanno 30 giorni di tempo per pagare la multa. Infatti la legge prevede che, sia il ricorso al Giudice di Pace, il cui termine è di 30 giorni dalla data della notifica del verbale, sia quello innanzi al Prefetto, con termine di 60 giorni, siano ammissibili solo se non si è provveduto al pagamento in misura ridotta della … Tel: +39 02 87187527 - P. IVA 02710050135 - Email: info@marcoboero.com  5. Allegando una copia del documento di riconoscimento in corso di validità e la ricevuta del pagamento del contributo unificato dell’imposta di bollo. il pagamento della sanzione rende inammissibile il ricorso avverso la sanzione amministrativa pecuniaria; tale pagamento non fa decadere il diritto di ricorrere contro il decreto prefettizio di applicazione della sanzione accessoria della sospensione della patente qualora si dimostri un vizio o difetto del verbale che ha dato origine alla sanzione accessoria della sospensione della … No. La sanzione amministrativa è la forma di punizione prevista dall’ordinamento italiano conseguente alla violazione di una norma giuridica.. Solitamente la sanzione amministrativa ha carattere pecuniario ed il suo ammontare può essere fisso, quando non è prevista una soglia massima, oppure proporzionale, quando il suo ammontare oscilla da 10 fino a 15 mila euro. | © Riproduzione riservata La Legge per Tutti Srl - Sede Legale Via Francesco de Francesco, 1 - 87100 COSENZA | CF/P.IVA 03285950782 | Numero Rea CS-224487 | Capitale Sociale € 70.000 i.v. 24 del d. lgs. Marco Boero - Via G. Ferrari 7, 22100 Como CO. Allegando la copia originale del ricorso, quattro fotocopie, la fotocopia dei documenti da sottoporre al giudizio del Giudice. Cerchiamo di fare un po' di ordine e chiarezza: L'accertamento consiste nella conclusione delle indagini e delle valutazioni che la P.A. n. 115/2002. Il pagamento in misura ridotta di una violazione al CdS eseguito dall’obbligato in solido, non preclude al trasgressore l’opposizione al Giudice di Pace, ai sensi degli artt. Qualora il Prefetto non risponda entro i termini previsti, cioè i 120 giorni, (180 se la richiesta è stata presentata alla Polizia Municipale), allora vale il meccanismo del silenzio/assenso, cioè accoglimento tacito del ricorso. 13 D.P.R. 202 cod. (omissis) Con ricorso tempestivamente depositato presso la cancelleria del Giudice di pace di Treviso, omissis proponeva opposizione avverso il omissis con il quale il Prefetto di Treviso, in data 30 giugno 2004, aveva disposto la sospensione della patente a suo carico in relazione alle violazioni di cui all'art. Il termine per proporre ricorso è di 30 giorni dalla data della contestazione o notifica del verbale. euro 533,33 se la sanzione è uguale alla misura minima di euro 400). 8 legge 890/1982 e successive modificazioni). - Chi ha ricevuto una sanzione con preavviso (biglietto sotto il tergicristallo) se paga entro 10 giorni: sconto del 30% sull'importo della multa.E' possibile non pagare … Il pagamento della sanzione in sede amministrativa effettuato dal rappresentante legale di una società ai sensi dell’art. Alla sanzione pecuniaria può anche aggiungersi quella che viene definita una sanzione amministrativa accessoria, caratteristica proprio del codice della strada. Depositando la richiesta di ricorso presso la cancelleria del Giudice di Pace oppure può essere inviata tramite raccomandata con ricevuta di ritorno. Le multe sono delle vere e proprie sanzioni amministrative che vengono comminate in seguito ad una violazione del Codice della Strada.