Garantivano alle imprese risorse finanziarie immediate, in cambio della cessione dei crediti futuri. Nel 1988 viene richiamato a Biella per trascorrere, nelle intenzioni, un breve periodo in Prestoleasing Spa (oggi Generalfinance Spa) www.generalfinance.it - l'azienda finanziaria fondata dal padre - allo scopo di provvedere alla sua liquidazione. Nel 1980 inizia a studiare a Verona e a lavorare in campagna, nelle terre di famiglia. CF, Partita I.V.A. Attualmente Massimo ricopre la carica di Presidente e Amministratore Delegato de La Collina dei Ciliegi. Succede a Erbin (Grezzana), nell'azienda dell'imprenditore della finanza e presidente di Generalfinance, Massimo Gianolli, che dallo scorso anno ha deciso di puntare sulle aree cru del proprio vigneto da dedicare esclusivamente alla pratica dell'en primeur, ovvero all'investimento direttamente in botte di vino pregiato che sarà stappato solo dopo qualche anno. Federalberghi: «Presenze dicembre -90%», #SappiamoFareMeglio: i vincitori della sfida. Rispetto allo scorso anno 13 nuovi investitori sono entrati a far parte del Club En Primeur che unisce appassionati di vino ed estimatori del brand de La Collina dei Ciliegi, che spesso si incontrano a Ca' del Moro, per condividere pensieri e passioni, anche grazie all'esclusiva esperienza dei prelievi da botte per partecipare in prima persona, attraverso degustazioni nel tempo, all'evoluzione del proprio vino e alla fine alla sua messa in bottiglia. È sempre più gioco di squadra tra La Collina dei Ciliegi e AC Milan. Massimo Gianolli nasce a Biella nel 1966.. Nel 1980 inizia a studiare a Verona e a lavorare in campagna, nelle terre di famiglia. Nel corso del mese di agosto del 2006, Massimo costituisce e capitana una cordata di importanti imprenditori tessili del biellese allo scopo di partecipare alla ristrutturazione del Lanificio Luigi Botto in difficoltà finanziarie. Un vissuto il suo che si sviluppa in obiettivi futuri dal traguardo internazionale. Nel 2018 sotto al cappello de La Collina dei Ciliegi, inaugura il resort Ca' del Moro Wine Retreat www.cadelmoro.wine e lancia il Supervalpantena: 23 Ha di vigneti innovativi. Passione che evolve in Amarone, strategie che interpretano il mercato. Rispetto ai negociant francesi, però, gli investitori non sono quasi mai del settore e intervengono in qualità di appassionati e, sempre di più, per sperimentare nuove formule di investimento. Nel 2015 la decisione di quotare la società in Borsa, ma, il 2 febbraio 2016 la Borsa crollò. Massimo Gianolli Holding © 2016 Dati Societari | Contatti | Cookies Policy | Disclaimer. Nel 1980 inizia a studiare a Verona e a lavorare in campagna, nelle terre di famiglia. Carolina Crozzolin. “La Collina dei Ciliegi” winery is born thanks to the Gianollis’ passion for land, farming and wine, that find its best expression in the area of Verona. Circa 70 tra private banker, responsabili di fondi di investimento, banchieri, manager di società finanziarie, partner di studi legali d'affari e commercialisti, ma anche giornalisti e winelover direttamente interessati ai progressi di un «investimento liquido in un mercato sempre più liquido», specie se si parla di vino e di Amarone. Generalfinance Spa, +2 more. Massimo fin da subito dimostra di avere grande volonta', spirito di squadra e una notevole capacita' imprenditoriale spingendo l'azienda, dall'ipotizzata liquidazione, alla riconversione dell'attivita' da leasing a factoring. «Altro momento nero», sottolinea Massimo. La Collina dei ciliegi: “Qui il cuore e il valore del nostro successo” ... di cui Massimo Gianolli è tuttora Amministratore Delegato. Massimo Gianolli e Antoine Leccia, rispettivamente presidente La Collina dei Ciliegi e presidente del Cda Advini SA. © Copyright 2020 Tutti i diritti riservati. Le sue capacita' lo portano da subito a raggiungere livelli di grande responsabilita': attualmente ricopre la carica di Presidente e AD sia in Generalfinance Spa che in Generalbroker Srl, societa' specializzata nel brokeraggio assicurativo costituita con il padre nel 1991. La cantina veronese dell’imprenditore della finanza Massimo Gianolli, infatti, mette a segno un altro assist e rafforza la collaborazione con il Club Rossonero in nome del vino diventando ‘Official AC Milan Licensed Wine’ per l’area della Greater China (Cina, Hong Kong, Macao e Taiwan). Sale il grado di attenzione di un nuovo modo di intendere il vino - un mix tra investimento e passione - alla seconda Festa dell'en primeur de La Collina dei Ciliegi che si è svolta sabato 26 settembre. Visualizza i profili delle persone che si chiamano Massimo Gianolli su Facebook. Bolgan: «Il vaccino è sperimentale. «Entro 3 anni - conclude Gianolli - puntiamo a riservare il 75% del nostro Amarone cru Ciliegio al Club En Primeur, attraverso la sua espansione nazionale e internazionale». Massimo Gianolli, durante la presentazione alla stampa internazionale, di Erbin Amarone della Valpolicella 2007, e della stupenda annata dell’Amarone 2015, ha saputo trasmette con naturale trasparenza la intensa passione per la sua terra, un amore, una dedizione e competenza che ritroviamo poi, come in un racconto, quando sorseggiamo i vini del La Collina dei Ciliegi. Attualmente il gruppo conta su oltre 90 collaboratori e il turnover di Generalfinance ha superato i 600 milioni di Euro. Massimo Gianolli Presidente e AD Generalfinance Spa - Presidente e AD La Collina dei Ciliegi Srl Milano. Il presidente Massimo Gianolli: "Entro 3 anni puntiamo a vendere il 75% del nostro Amarone Cru "Ciliegio" con la formula dell'en primeur Massimo Gianolli nasce a Biella nel 1966. Ma con interessi da usura. Massimo Gianolli Presidente e Amministratore Delegato, La Collina dei Ciliegi Massimo Gianolli nasce a Biella nel 1966. n. 02627740026. È La Collina dei Ciliegi, 25 ettari di vigneto - che diventeranno 33 entro il 2020 - adagiati sulla collina di Erbin. Massimo Gianolli nasce a Biella nel 1966. Verona, 28 novembre 2018. - La fondazione di un’ATI, IW&SP – Italian Wine & Style Promotion, di cui “La Collina dei Ciliegi” è capofila. Massimo Gianolli. Massimo Gianolli e Antoine Leccia, rispettivamente presidente La Collina dei Ciliegi e presidente del Cda Advini SA. La ‘chicca’ della Collina dei Ciliegi’. Testo publiredazionale C’è un luogo in Valpantena, a soli 17 chilometri da Verona, dove vino, ospitalità e turismo si concentrano in un brand innovativo che, in pochi anni, ha conquistato oltre 200 riconoscimenti internazionali tra guide e concorsi enologici. Massimo Gianolli alla guida de «La Collina dei Ciliegi». È la Collina dei Ciliegi, start up vitivinicola dell’imprenditore della finanza Massimo Gianolli, la “best practice di valorizzazione del territorio” di Save the Brand 2018, quinta edizione del premio nazionale organizzato da LC Publishing Group sul Made in … Il Presidente e Ceo Massimo Gianolli fa il punto. Emerging winery in Val Pantena, managed by the elegant hand of the owner Massimo Gianolli, La Collina dei Ciliegi was officially born in 2005, thanks also to the contribution of Stefano Falla. Massimo Gianolli in vigna (Courtesy Collina dei Ciliegi) In attesa di poter trovare il nuovo vino, l’azienda, una start up a sentir parlare il suo proprietario, produce già 400mila bottiglie che vende anche grazie ad un’altra passione di famiglia: il Milan. E i primi vaccinati faranno da cavie», Silvio Berlusconi dice no ad un Governo di tutti: «Dialogo con Conte per il bene del Paese», Rosato: «Conte ha sciupato la fiducia che avevamo in lui», Cashback, la BCE contro il Governo: «Misura sproporzionata e l'Italia doveva consultarci», Da Pitagora al blackjack: il potere della matematica, Confcommercio: «Incertezza, chiusure e ritardi cancellano le imprese». ITAS Bentegodi - Verona. 31 ottobre 2018, 05:12; Cà del Moro, soggiorno di relax e buon bere fra i vigneti colorati del veronese L'imprenditore Massimo Gianolli, che nel 2010 ha fondato la startup del vino La Collina dei Ciliegi, crede nelle potenzialità di profitto nascoste nell'acquisto del vino in barrique – di Giambattista Marchetto. © Copyright 2020 Tutti i diritti riservati. Inoltre, per la cantina vuol dire anticipare i flussi finanziari di qualche anno, con indubbi benefici sul cash flow, sugli oneri finanziari e sui rischi di credito legati alla vendita.". Alleanza franco-italiana in nome del vino. L’azienda vinicola La Collina dei Ciliegi nasce nel 2010 per iniziativa di Massimo Gianolli, imprenditore di successo nel mondo della finanza che decide di dedicarsi per passione a quello del vino. L’azienda vinicola la Collina dei Ciliegi nasce dalla passione della famiglia Gianolli per la terra, l’agricoltura e il vino, sua massima espressione nel territorio veronese. Generalfinance, ‘factor’ specializzato nella finanza alle Pmi e, in particolare, alle imprese ‘distressed’, è stata fondata nel 1982 da Armando Gianolli. Rispetto alla prima edizione, l'evento ha visto triplicare la presenza in Valpantena di primeuristi e di potenziali nuovi investitori, pronti a scommettere su barrique di vino (225 litri) atto a diventare Amarone alla stregua di inediti futures finanziari. IW&SP riunisce nel consorzio 12 imprese vinicole, in rappresentanza di 5 regioni italiane (Veneto, Piemonte, Toscana, Marche ed Umbria), che producono complessivamente circa 12.800.000 bottiglie su circa 2.800 Ha vitati. Massimo Gianolli Presidente e AD Generalfinance Spa - Presidente e AD La Collina dei Ciliegi Srl Milano, Lombardy, Italy Banking Vino, ospitalità, ambiente, turismo e, naturalmente, finanza. Giovanni Gianolli. Nel 1980 inizia a studiare a Verona e a lavorare in campagna, nelle terre di famiglia. Nel 1988 viene richiamato a Biella per trascorrere, nelle intenzioni, un breve periodo in Prestoleasing Spa (oggi Generalfinance Spa) www.generalfinance.it - l'azienda finanziaria fondata dal padre - allo scopo di provvedere alla sua liquidazione. TURISMO Amarone, Ca’ del Moro, Erbin, La Collina dei Ciliegi, Massimo Gianolli, natura, relax, travel, Valpantena, Valpolicella, verona, Wine Retreat, Wine Retreat Ca’ del Moro AC Milan in China, La Collina Dei Ciliegi. Nel 2013 apre il CLUB SkyLounge VIP la Collina dei Ciliegi allo stadio San Siro di Milano: per la prima volta a spettacoli come calcio e concerti, si affianca uno spazio dove i grandi vini incontrano la cucina dei grandi Chef stellati. La collina dei ciliegi, vola il future sull'Amarone. Nel 2015 fonda Gruppo General Holding Srl. vino, la collina dei ciliegi: per palato o portafoglio vola acquisto di amarone en primeur wp_3697299 28 Settembre 2020 0 Comments IL PRESIDENTE MASSIMO GIANOLLI: ENTRO 3 ANNI PUNTIAMO A VENDERE IL 75% DEL NOSTRO AMARONE CRU “CILIEGIO” CON QUESTA FORMULA (Erbin – VR, 28 settembre 2020). Massimo Gianolli Presidente e AD Generalfinance Spa - Presidente e AD La Collina dei Ciliegi Srl. «In un contesto di forte incertezza dell'economia e dei mercati - ha detto oggi Massimo Gianolli nel corso della festa - questa formula cattura un interesse particolare, perché garantisce elevati rendimenti più sicuri e meno volatili rispetto a quelli dei mercati finanziari. Nel 2005, decide di dare vita a La Collina dei Ciliegi www.lacollinadeiciliegi.it, marchio nato dal progetto di riconversione dei terreni veronesi all'attivita' viti-vinicola/alberghiera. Vini, quelli a marchio La Collina dei Ciliegi, aderenti al terroir di appartenenza, sebbene declinati con cifra moderna, espressivi e ormai ben saldamente protagonisti del panorama enologico veneto. Alleanza franco-italiana in nome del vino. Ne parliamo con il manager della finanza e imprenditore vinicolo Massimo Gianolli, che sulle colline della Valpantena, con La Collina dei Ciliegi, ha trasformato la sua passione per il vino e la terra in un progetto imprenditoriale di 53 ettari di proprietà, di cui 30 vitati a corpo unico. E nel mondo della Collina dei Ciliegi, c’è anche un “rifugio per l’anima” – così definito da Massimo Gianolli – un resort Ca’ del Moro Wine Retreat, location elegante dotata di 6 suite esclusive, concepita per mixare perfettamente ruralità, modernità, sostenibilità, comfort e benessere. Massimo GIANOLLI Presidente e Amministratore delegato. Nel 2017 apre il capitale di Generalfinance all'ingresso di CREVAL. Anche La Collina dei Ciliegi, cantina fondata nel 2010 dal biellese Massimo Gianolli, punta su Vinitaly. Segrate. Trasparenza, capacità di cogliere l’opportunità dei finanziamenti garantiti dal Governo attraverso il sistema bancario, come per esempio dal Mediocredito Centrale, e altre forme di sovvenzione, adeguata struttura aziendale con vertici competenti: è quello che serve per affrontare questo periodo difficile e particolare e proiettarsi verso un positivo futuro positivo per il vino italiano. 16 Marzo 2019 15 Aprile 2019 Michele Luongo. The winery La Collina dei Ciliegi was founded in 2010 by Massimo Gianolli, a successful entrepreneur in the world of finance who decided to dedicate himself to his passion; the world of wine. Carolina Crozzolin Dottoressa Magistrale in Architettura per il Restauro e la Valorizzazione del Patrimonio Alessandria. Massimo Gianolli de «La Collina dei Ciliegi»: In 3 anni vogliamo riservare il 75% del nostro Amarone Cru Ciliegio. Massimo Gianolli, anima e mente de La Collina dei Ciliegi interagisce con il mondo del vino ridefinendo le dinamiche della passione attraverso la lucida intraprendenza manageriale.