E altro non posso dire, perche' di questo libro, francamente, mi sono gia' dimenticata. E’ un noir raffinato, elegante ed ironico, una lettura godibilissima. Non che fosse superstizioso, ma in una giornata del genere la cosa migliore sarebbe stata non accettare incarichi, anche se la ricompensa aveva sei zeri sulla destra ed era esentasse. Non è un libro pesante, forse anche a causa delle sole settantatre pagine; anche il lessico usato fa si che sia scorrevole. Un killer di levatura internazionale, immaginiamo sudamericano, atterra a Madrid. E allora ho trovato un altra prospettiva, quella della pungente satira verso un genere che si mostra spesso poco incline alla risata. Diario di un killer sentimentale di Luis Sepúlveda diventa una serie. Sconto 5% e Spedizione gratuita per ordini superiori a 25 euro. Tutti i prezzi includono l'IVA. Luis Sepúlveda, Diario di un killer sentimentale. Nonostante non risulti una lettura imprescindibile rimane comunque un libro piacevole che riesce a intrattenere per qualche ora. L' unico che riesce a spiccare leggermente è proprio il protagonista grazie soprattutto ai siparietti con il suo ego che risultano molto azzeccati. Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. Il killer, alla fine, dovrà pagare uno scotto per la sua integrità, e sarà, forse, il prezzo più alto. Luis Sepulveda è stato anche attivista di Greenpeace. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Assegna un voto allo stile di questa opera. La ragazza però s’innamora di un altro, lasciando il nostro killer in uno stato di prostrazione e di sgomento, proprio mentre deve portare a termine un compito particolarmente difficile, che lo obbliga a spostamenti continui, da Madrid ad Istanbul, da Francoforte a Parigi, fino a Città del Messico. di Sepúlveda, Luis (Autore) Prezzo € 2,99. Un'idea sicuramente non originalissima, un finale quasi prevedibile, un breve racconto, sette giorni racchiusi in 70 pagine, ma sviluppato con maestria da Luis Sepulveda con ironia, suspence, tristezza, un pizzico di brutalità e eros. giugno 30, 2017 E' davvero difficile stabilire la misura in cui mi è piaciuto questo piccolo libro di Sepulveda, incarna davvero tutto quello che io cerco in un libro. La sensazione rimasta e' quella dell'acqua che filtra da un colabrodo su un letto di asfalto rovente : non e' utile ad alcuno, non ha valore estetico, una volta a terra evapora in un attimo. Il contenuto è lontano dalle tematiche ricorrenti nella sua produzione e ancor prima nella sua vita. Trama. Mi trovavo in un minuscolo e magico negozio di libri usati quando vidi questo romanzo, timidamente nascosto, in una scatolone. Il killer, alla fine, dovrà pagare uno scotto per la sua integrità, e sarà, forse, il prezzo più alto. Banale, sì. Diario di un killer sentimentale So nuotare in quel lago nascosto che solo io conosco. Indolore, come indolore può essere un libro che se lo leggi hai letto un libro in più, ma che se anche dovessi perderlo non è poi la fine del mondo. Diario di un killer sentimentale: frasi, aforismi, frasi celebri e pensieri del Libro Diario di un killer sentimentale. “Diario di un killer sentimentale”, come lascia trapelare il titolo, è a tutti gli effetti un diario. Diario di un killer sentimentale (in spagnolo Diario de un killer sentimental) è un romanzo di Luis Sepúlveda, pubblicato per la prima volta nel 1996. Personalmente mi ricorda molto uno dei film dei fratelli Cohen, quell'humour nero, che si colloca tra la rappresentazione convenzionale e per certi versi scontata, e una irriverente ironia fatta di situazioni paradossali, personaggi dai comportamenti ambigui che a volte eccede oltre i limiti-etici della satira. Due emergenti (Stone e Belushi) in un film un po' presuntuoso. Il racconto risulta un noir leggermente atipico, per via della sua vena umoristica, che può far storcere il naso agli amanti del genere. A collaborare con la società all’adattamento di " Diario di un killer sentimentale " si trovano anche BlackBox Multimedia, compagnia con sede a Londra e Roma, e l’italiana Leader Film Company. Diario di un killer sentimentale. Un killer di levatura internazionale, immaginiamo sudamericano, atterra a Madrid. Diario di un killer sentimentale So nuotare in quel lago nascosto che solo io conosco. Dopo aver letto il libro Diario di un killer sentimentale di Luis Sepulveda ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. Quindi, ringrazio te, Amy, per avermene parlato e ringrazio anche me stessa per aver portato a buon fine una promessa fatta (non mi capita spesso..). Buona navigazione! Diario di un killer sentimentale, di Luis Sepúlveda, Guanda Edizioni, 1998.Un romanzo breve, dal tratto ironico, sette giorni di "missione" di un killer con pene d'amore. venerdì 5 ottobre 2012. Pagina 1/1 Quello a cui sta lavorando sarà il suo ultimo incarico... Pubblicato da Guanda, collana Prosa contemporanea, brossura, gennaio 1998, 9788877469854. Brevissimo e scritto in maniera fluida, non vi ho trovato l'impronta che mi hanno lasciato altri libri di Sepulveda di cui ho un piacevole ricordo a distanza di anni. Diario di un killer sentimentale di Luis Sepúlveda diventa una serie. Un killer, stimato professionista serio e impeccabile sul suo “lavoro” sta commettendo, rendendosene conto, il più grande errore che possa fare: si è innamorato di una donna. Proprio quando ormai l'errore di innamorarsi è irreversebile e consolidato (al cuor non si comanda, evidentemente anche per un killer), viene mollato; lei si è innamorata di un altro e, guarda caso, nell'incarico che sta lavorando commette dei gravi errori al punto che l'”organizzazione” lo pensiona. segna tutti i territori in cui abbiamo vissuto" Un sicario con una ampia esperienza nel campo degli omicidi a pagamento viene chiamato per un contratto a Madrid. «Un grande narratore capace di cogliere i dettagli più profondi nel magistrale artigianato del raccontare.» La … Un uomo racconta la sua ultima settimana lavorativa e la fine del suo amore rilasciando le sue impressioni tra le righe di un piccolo diario dei sette giorni che il passato remoto relega ad un tempo trascorso e indeterminato quanto il protagonista. Una storia scontata e non troppo originale. Da “La gabbianella e il gatto che le insegnò a volare” al “Diario di un Killer Sentimentale”, l’autore spazia nell’immaginario, regalandoci immagini delicate e poetiche, o forti e dolorose, ma sempre vere. Diario Di Un Killer Sentimentale è un libro di Sepulveda Luis edito da Guanda a gennaio 1998 - EAN 9788877469854: puoi acquistarlo sul sito HOEPLI.it, la grande libreria online. Luis Sepùlveda - Diario di un killer sentimentale - Guanda, Parma, 1998. La storia risulta scorrevole ma priva di pathos con un finale che riesce a sorprendere solo i meno avvezzi alla lettura. «Un grande narratore capace di cogliere i dettagli più profondi nel magistrale artigianato del raccontare.» La … Le ambientazioni sono varie e suggestive, i personaggi hanno tutti un profilo psicologico approfondito e ben definito nonostante la brevità del racconto. Non avevo mai letto Sepúlveda, ma le rapide pagine di questo breve racconto meritavano di essere sfogliate a prescindere dal loro contenuto, solamente per la curiosità che suscita il titolo. Diario di un killer sentimentale è un romanzo breve che trasuda freschezza nello stile letterario, come solo lo scrittore cileno Luis Sepulveda sa fare. Veniamo a sapere che lui è un killer professionista e serio che porta a termine un lavoro di cui si narrano genesi, evoluzione ed epilogo , in un momento in cui la sua identità e il suo ruolo sono giunti all’apice della disgregazione essendo minati alla base da un rapporto con una giovane donna la quale ha deciso di lasciarlo durante uno dei suoi viaggi regalo organizzati dal killer per allontanarla mentre è impegnato in uno dei suoi lavori. I vari personaggi che compaiono non brillano per originalità e presentano tutti vari cliché. Ci sono tante abilità che puoi allenare per rendere la tua vita sana, stimolante, serena, gioiosa, felice. Uno scrupoloso professionista dell’assassinio su commissione, molto richiesto e molto ben pagato, mette in crisi la sua freddezza, innamorandosi di una ragazza francese con la quale convive, tra un incarico e l’altro. Commento document.getElementById("comment").setAttribute( "id", "ae5ff880866071331cfc9c5e6d18fbf8" );document.getElementById("ef5056687a").setAttribute( "id", "comment" ); Avvertimi via email in caso di risposte al mio commento. L'intreccio si svolge in una settimana che inizia a Madrid con l'abbandono della sua "gran fica francese" per finire con l' essere la sua ultima lavorativa. 1 di 1. Qual è la regola principale per un killer?Non innamorarsi e non formare famiglia. E poi come dice lo stesso protagonista: "Il volto umano non mente mai: è l'unica cartina che segna tutti i territori in cui abbiamo vissuto". E' un libro che va letto per la sua brevità e leggerezza, ma non va sottovalutato: dietro una trama spoglia e dei personaggi vagamente accennati, si nasconde una riflessione sul sentimento, capace di lasciare una traccia profonda, anche nella vita di un serial killer. Lo stile narrativo è molto bello, elegante, raffinato, ironico; sono divertenti i dialoghi del killer allo specchio con sé stesso. E' il primo libro che leggo di Sepulveda, per cui non conosco il suo stile né il suo modo di scrivere. Diario di un Killer sentimentale book. Lo stile di Sepùlveda, secco e asciutto, è molto azzeccato in quanto il punto di vista della narrazione è quello del killer, rispecchiando in questo modo il suo carattere e la sua visione. Elisabetta I, la regina che volle rimanere vergine, Promessi Sposi, icona del 600 ma anche del 800, diario di un killer sentimentale recensione, diario di un killer sentimentale riassunto, Aperta al pubblico la Casa Museo Pavarotti a Modena, Serenata senza nome di Maurizio De Giovanni, Parco Lamborghini: un bosco per la scienza, La lista completa dei cereali e le loro proprietà, La lista completa dei legumi e le loro proprietà, La lista completa della frutta secca a guscio: pro e contro, Il rapporto tra Virgilio e il potere politico, Buona vita! Intenerito da quell’amore infelice, commetterà alcune debolezze, alcuni errori, per poi rimediare nell’esplosiva scena finale. Alla reception dell'albergo gli consegnano in busta chiusa l'"incarico": questa volta tocca ad un messicano trentacinquenne. Piuttosto prevedibile nello svolgimento, si presenta come un … UNO improvvisamente dotata del dono della preveggenza, posso gia' dopo un paio di pagine sapere esattamente che succedera' nel libro; DUE la vecchiaia incalza, la memoria vacilla ed io ho gia' letto questo libro in passato; TRE la storia e' talmente banale e prevedibile che i veri cadaveri sono Mr. Pathos e Miss Suspance. ... Duro nella mia pelle, come quella di un'elefante, di un coccodrillo come le lacrime di una madre spezzata, di un momento fuggito di un sospiro perduto Wired- 1-12-2020. Acquista su Amazon.it. Aggiungi alla lista desideri. Linguaggio chiaro e privo di fronzoli. Recensioni da altri dizionari del film Diario di un Killer Per ricevere i punti concludi l'acquisto in un'unica sessione (non abbandonare il carrello prima di aver concluso l'acquisto, non cambiare device). “Diario di un killer sentimentale”, come lascia trapelare il titolo, è a tutti gli effetti un diario. Dopo la lettura mi è rimasto quell'amaro in bocca tipico di quei libri di cui hai sentito molto parlare (positivamente, ovviamente) ma che non rispecchiano perfettamente i pareri altrui; oppure di quelli che, all'inizio della lettura, sanno come catturare l'attenzione. A me non sembra poi tanto….. Diario di un killer sentimentale: frasi, aforismi, frasi celebri e pensieri del Libro Diario di un killer sentimentale. Diciamo che in generale questo non è decisamente il mio genere: preferisco i libri belli corposi, dove una storia viene articolata e descritta dall'inizio alla fine, dove i personaggi assumono una personalità. Leggerlo come divertissement letterario o, e qui gatta ci cova, come possibile episodio autobiografico ( naturalmente riconducibile solo all’esperienza amorosa) mascherato da parodia di un genere. Ma ho apprezzato tanto lo stile, davvero divertente, ma che non suscita la risata grassa. Uno di quei racconti dalla battuta iniziale infervorante ma che si arena quasi subito in una trama prevedibile e inconsistente; banale, oserei dire, quasi si trattasse dell'impalcatura di un lavoro mai sviluppato, abbellita da un sottile filo di grottesca ironia. Benvenuto, Welcome, Bienvenue, Willkommen, Bienvenida, 欢迎, добро пожаловать. Il punto è che non ti lascia nulla, quasi niente a parte qualche sogghigno ad una manciata di battute. Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura? Sconto 5% e Spedizione gratuita per ordini superiori a 25 euro.